Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

video del convegno

foto convegno e laboratorio

 depliant convegno e laboratorio

La musica racchiude in sé rigore formale con il massimo di emotività. Esattezza e indeterminatezza, precisione e vaghezza, ragione calcolante e passione trascinante non solo non si escludono, ma sembrano anzi potenziarsi a vicenda”.

La musica, in quanto linguaggio veicolare, favorisce la costruzione della consapevolezza da parte degli studenti della capacità del linguaggio stesso di costruire rappresentazioni del mondo, della storia e del sé.

La scuola ha quindi il compito di sostenere e sviluppare l’espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni nei discenti e nel contempo deve promuovere il fare e la conoscenza della musica.

Il Convegno “Musica è emozione ” vuole essere l’occasione per riflettere e confrontarsi sul tema del profondo apporto che la musica può dare alla crescita di un cittadino consapevole, nella sua parte di logos e di eros, un cittadino capace di esprimere il proprio senso di responsabilità con l’emozione e la ragione.

Secondo il percorso tracciato e le molteplici azioni intraprese, nei 10 anni di attività, dal Comitato Nazionale per l’Apprendimento Pratico della Musica, presieduto dal Prof. Luigi Berlinguer, il Con-vegno riflette su alcuni aspetti intrinsechi della musica fra cui la profondità, i modi, le forme, le risonanze, le immagini, le relazioni e le collaborazioni, la cooperazione e la reciprocità, nella convinzione che nella formazione dell’uomo e del cittadino, l’apporto della produzione e della fruizione musicale costituisca un elemento ineludi-bile da promuovere e sostenere con tutti gli strumenti e le risorse di cui la Scuola dispone.

Il Convegno “ Musica è emozione” rappresenta il momento conclusivo del più ampio Progetto nazionale “Musica è Scuola”, finanziato con Bando Pubblico del MIUR - DD 1137 del 30/10/2015 - ed elaborato da una rete di scuole di quattro città e regioni diverse: l’Istituto Comprensivo Fra Salimbene di Parma, l’Istituto Comprensivo Falcomatà Archi di Reggio Calabria, l’Educandato Statale S. Benedetto di Montagnana (PD) e l’Istituto Comprensivo A.M. Ricci di Rieti, in collaborazione con il Comitato Nazionale per l’Ap-prendimento Pratico della Musica.

L’Istituto Comprensivo “A.M. Ricci “ di Rieti diretto dalla Dirigente scolastica Paola Testa, nella definizione delle linee di intervento pro-poste ai relatori anche internazionali, ai musicisti, ai cori e alle or-chestre coinvolti, intende testimoniare attraverso questo Convegno che la scuola può e deve essere centro di ricerca, di pro-mozione e di produzione culturale per il nostro Paese.

Statistiche

Visite agli articoli
615036

albo on line

 

  

 

 

Vai all'inizio della pagina